Eremo di Sant'Ilarione

Eremo di Sant’Ilarione

L’Eremo di Sant’Ilarione si trova sul territorio di San Nicola, frazione di Caulonia, nella diocesi di Locri-Gerace.
Dal 2003 è guidato dall’eremita diocesano di origine francese Frédéric Vermorel, al quale occorre rivolgersi per l’ospitalità, intesa come occasione di vivere la ricerca quotidiana di Dio.
La vita di Ilarione, patriarca dei monaci di Palestina e nato a Gazaverso il 295 d.C., è arrivata fino a noi grazie alla “Vita Hilarionis” scritta da San Girolamo.
Da quel racconto si apprende che Ilarione, dopo gli studi compiuti ad Alessandria d’Egitto, decise di condurre vita eremitica nei pressi della sua città di origine.
La sua fama lo portò al pellegrinaggio in Egitto, Sicilia, Dalmazia e infine a Cipro, dove morì verso il 371.
Il suo culto si è diffuso in Calabria con la venuta dei monaci greci nei secoli VIII-X.
Dal secolo XVII è patrono principale di Caulonia ed è festeggiato il 21 ottobre.
L’Eremo in origine era composto da una semplice torretta affiancata da una cappella e ben presto si è ingrandita.
L’ultimo ampliamento risale al 1725.
La chiesa è stata in seguito notevolmente rimaneggiata nel 1932.
Durante gli ultimi decenni, l’eremo è stato mantenuto in vita da un gruppo di fedeli cauloniesi particolarmente legati al loro Santo.
Dal 2003 la casa è stata resa agibile agli ospiti che possono trascorrere all’Eremo un periodo di preghiera.
 

Informazioni e Prenotazioni:

Eremo Sant’Ilarione, 89040 S. Nicola di Caulonia
Tel.: 3463225302
email: frederic.vermorel@gmail.com
sito: www.santilarione.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui