Camomilla

Camomilla (Matricaria chamomilla L.)
Cacumidda – Calumilla – Gagumilla
Camomilla: 
novembre/gennaio (frutti)

La camomilla è una pianta erbacea annuale molto rigogliosa ed aromatica in ogni sua parte, che tende a formare tappeti monospecifici. Ha un folto apparato radicale, dal quale partono molti fusti che si ramificano in alto dando numerosi capolini. Ancora oggi questa pianta medicinale è di frequente uso familiare e la sua denominazione deriva dalle sue stesse proprietà: il nome camomilla ha una derivazione greca e sta ad indicare una pianta bassa con odore di mela. Oltre che come sedativo, utilizzo per cui è famosa, è impiegata per attenuare i dolori mestruali e gli spasmi del tubo digerente.

Le 10 piante più comuni di erbe spontanee commestibili calabresi – Aiab Calabria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui