Pasta china

La pasta china è un primo piatto tipico della cucina calabrese e consiste in un pasticcio di pasta al forno a base di pasta corta (ziti o maccheroni), sugo di pomodoro con polpettine, caciocavallo, uova sode, fettine di soppressata e formaggio grattugiato. Ricca e sostanziosa, oltre che una prima portata, la pasta china costituisce un vero e proprio pasto unico. Segui la ricetta per realizzare la pasta china secondo la tradizione calabrese..

Ricetta pasta china

Ingredienti per 4 persone

  • 300 grammi di carne macinata
  • 1 uovo
  • 1 fetta di pane ammollata nel latte e strizzata
  • formaggio grattugiato
  • pane grattugiato
  • 400 grammi di maccheroni
  • 750 grammi di salsa di pomodoro
  • mezza cipolla tritata
  • basilico
  • 2 uova sode
  • 150 grammi di soppressata
  • 150 grammi di caciocavallo
  • 100 grami di pecorino o parmigiano
  • olio di oliva

Procedimento

Prepara le polpette impastando la carne con l’uovo, il pane ammollato e il formaggio grattugiato. Ricava piccole polpettine da 30-40 grammi e friggile in olio di oliva per un paio di minuti.

In un tegame rosola la cipolla tritata, aggiungi la salsa di pomodoro, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico. Mescola e lascia cuocere 10 minuti. Aggiungi le polpettine rosola e lascia cuocere altri 10 minuti.

Taglia a dadini soppressata e caciocavallo e le uova invece a spicchi. Cuoci la pasta al dente, scola e condisci con 2/3 del sugo di carne e tutti gli ingredienti tagliati. Mescola e versa la pasta in un pirofila in ceramica. Cospargi una manciata di formaggio grattugiato e la salsa di pomodoro rimanente. Cuoci la pasta china in forno a 180 gradi per 15 minuti e servi bollente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui