Kaulonia Tarantella Festival 2019: festa in spiaggia con La Rua e Kalascima

Kaulonia Tarantella Festival 2019: festa in spiaggia con La Rua e Kalascima

Si avvicina il primo grande appuntamento del Kaulonia Tarantella Festival 2019

Si avvicina il primo grande appuntamento del Kaulonia Tarantella Festival 2019. Venerdì 9 agosto sulla spiaggia, in riva al mare, dove ogni storia ha avuto inizio, una grande serata di musica giovane, dinamica e tradizionale in compagnia dei La Rua e dei Kalàscima.
I gruppi coinvolti in questa straordinaria mini kermesse hanno saputo accogliere, ognuno nel suo genere, il messaggio della tradizione e traghettarlo in una contemporaneità che non mancherà di piacere a chi avrà voglia di ascoltare e a chi avrà voglia di ballare, fino a notte fonda, sulla stessa spiaggia che poche ore dopo ospiterà uno degli eventi più importanti della musica live di questa estate.
La manifestazione è pensata per accogliere il folto pubblico di amanti della musica che si aggiungerà, già dal giorno prima, a quello di turisti e residenti in occasione del Jova Beach Party; si attendono, infatti, almeno 30.000 persone in più rispetto ai già importanti numeri del clou del periodo estivo.
Era doveroso per una kermesse come il KTF contribuire all’offerta culturale e turistica del nostro territorio in un’occasione cosi significativa per il turismo culturale dell’area.
La qualità della musica offerta in questa serata è di altissimo pregio e non mancherà di soddisfare i palati più esigenti e la voglia di ballare del pubblico nella “Notte Prima di (San) Lorenzo”.
Da protagonisti ad Amici a rivelazione al Festival di Sanremo, il nome La Rua significa stradina in dialetto ascolano. Il loro sogno è quello di portare in Italia il pop/new/folk unito ai suoni elettronici.
La band in pochi anni è riuscita ad imporsi nel ventaglio dei migliori artisti emergenti su scala nazionale. Il live set dei Kalàscima è energico e potente e abbraccia strumenti tipicamente tradizionali e rari (zampogna, ciaramella, launeddas, tamburello, organetto, irish bouzouki) a strumenti moderni (laptop, loop machine e sintetizzatori) per un suono completamente originale, che pur restando legato alla tradizione si apre con un respiro internazionale, contemporaneo e urbano.
È l’antico che incontra il moderno con un risultato originale ed esplosivo.

strettoweb

Articolo precedenteLa Castellana di Caulonia 2019
Articolo successivoMessa dell'Aurora 2019

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui