Brioche con Tuppo

La brioche con il tuppo è una brioche dalla forma particolare, morbida e fragrante molto diffusa soprattutto a Reggio Calabria, Messina, Catania, ma – a dire il vero – oggi conosciuta e diffusa un po’ in tutta la Calabria e la Sicilia. Viene usata soprattutto come base per farciture di vario tipo, in particolare con gelato o la granita, ma è favolosa anche per la prima colazione, inzuppata nel latte freddo o caldo. Morbidissima e profumata, la brioche col tuppo è una vera libidine e punto di riferimento per tutto i golosi del pianeta.
Il “tuppo” è un piccolo rigonfiamento posto sulla sommità della brioche, che – per la sua particolare forma – ricorda proprio il modo di raccogliere i capelli delle donne del sud. Questo dolce semplice e sofisticato allo stesso tempo ha bisogno di svariate ore di lievitazione, ma il risultato è veramente straordinario.

RICETTA Brioche con tuppo

Ingredienti:

Farina 00  400 gr
Farina Manitoba 100 gr.
Latte 180 ml
Zucchero 100 gr.
Burro 80gr.
Uova 2
Miele 20 gr.
Una bustina di vaniglia
Lievito un cubetto da 25 gr o una bustina di lievito liofilizzato
Zucchero a velo per guarnire q.b.
Un tuorlo ed un cucchiaio di latte per spennellare la sommità delle bricohe
Un pizzico di sale

Preparazione:

  1. Porre in una terrina il latte tiepido, il burro ammorbidito, lo zucchero  ed il lievito; sciogliere il tutto, aggiungere, quindi, le uova sbattute precedentemente, il miele, la bustina di vaniglia ed amalgamare bene il tutto.
  2. Aggiungere il sale e poco per volta le farine unite e setacciate. Impastare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.
  3. Sbattere più volte sulla spianatoia il panetto. Porre in una terrina infarinata, coprire con della pellicola per alimenti e lasciare lievitare per circa un’ora.
  4. Trascorso questo tempo, dividere l’impasto in tante palline di circa 60 gr. e farne altrettante di circa 15 gr  (il tuppo).
  5. Alla pallina più grande praticare un incavo e porre sopra la pallina più piccola. Coprire con un canovaccio da cucina e far lievitare per circa 3 ore.
  6. Spennellare con il tuorlo battuto e miscelato con un cucchiaio di latte e porre in forno statico preriscaldato per circa 20 minuti a 180°C.
  7. Quando saranno fredde, guarnire con zucchero a velo e servire!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui